Chi dà lavoro a più persone?

Chi dà lavoro a più persone?

Oggi Bank of America, una delle più grandi banche degli Stati Uniti, ha annunciato un corposo piano di licenziamenti che coinvolgerà 40mila suoi dipendenti. Con questa soluzione la società confida di arginare gli effetti della crisi economica riducendo i costi nei prossimi anni. Bank of America ha complessivamente 300mila impiegati, quindi in media sarà licenziato almeno un dipendente su sette della banca.

L’annuncio di Bank of America arriva in un periodo difficile per il mercato del lavoro, sul quale numerosi governi stanno cercando di intervenire per stimolare una ripresa dell’occupazione fiaccata dal rallentamento dell’economia. Nel grafico dell’Economist sono indicate le istituzioni e le società che nel 2010 avevano il maggior numero di impiegati in tutto il mondo, un interessante punto di osservazione per farsi un’idea su alcuni dei problemi legati all’occupazione.

Con 3,2 milioni di dipendenti, il Dipartimento della Difesa americano è al primo posto, seguito dall’esercito della Cina con 2,3 milioni di dipendenti. Al terzo posto c’è invece un privato, la catena di negozi Walmart, che dà lavoro a 2,1 milioni di persone. McDonald’s fa lavorare circa 1,7 milioni di persone. La terza e unica società privata tra i primi dieci è la Hon Hai Precision Industry, una controllata del produttore di dispositivi elettronici Foxconn, che dà lavoro a 800mila persone.

(Ilpost.it)